Home » Attività » Tre giorni d’estate

Tre giorni d’estate

3 giorni in montagna

I 5 GIORNI D’ESTATE SI RIDUCONO A 3 CON LA SALITA DI DUE BELLISSIME, SELVAGGE E IMPORTANTI CIME DELLE ALPI RETICHE : IL PIZZO CENGALO E LA CIMA DEL CAVALCORTO

La continua incertezza del periodo e le condizioni oramai disastrose dei ghiacciai nel mese di agosto ci portano a ridimensionare e cambiare il programma oramai ventennale dei 5 giorni.
Staremo sulle montagne della Val Masino con la salita alla bella e importante vetta del Pizzo Cengalo e il giorno seguente con l’ascesa della poco conosciuta e selvaggia vetta del Cavalcorto che si ammira sempre con stupore da San Martino in val Masino.

Attrezzatura Richiesta

Abbigliamento da media montagna con scarponi da escursionismo ( suola tipo Vibram).
Imbragatura, 1 moschettone a ghiera e un cordino, casco. Ramponi non necessari o comunque da valutare all’atto dell’iscrizione. Sacco lenzuolo, ciabatte e asciugamano per rifugio. Mascherine e disinfettante per Covid.

Quota di iscrizione: euro 220 soci Falc – euro 250 non soci Falc. Vitto, alloggio e trasporti sono a carico dei partecipanti. Vitto, alloggio e trasporto della guida alpina da suddividersi tra i partecipanti.

Il programma verrà effettuato con un numero minimo/massimo di 4 persone.

Termine iscrizioni 6 agosto 2021

Per motivi assicurativi è obbligatoria la preiscrizione via mail, telefono o tramite form di contatto indicando obbligatoriamente tutti i seguenti dati: nome, cognome, indirizzo di residenza, data e luogo di nascita, codice fiscale, e se si è già iscritti o no al CAI per l’anno in corso.  L’organizzazione si riserva di chiudere le iscrizioni al raggiungimento del numero massimo di iscritti, e di anticipare l’evento in caso di maltempo.

Quando

1° giorno 16 agosto – Ritrovo a San Martino in Val Masino presso l’albergo Miramonti. Trasferimento in auto ai Bagni di Masino ( m. 1172). Salita al rifugio Gianetti ( m. 2534) dove si pernotta

2° giorno 17 agosto – Salita al Pizzo Cengalo ( m. 3369) per la via normale. Difficoltà F ( facile con qualche breve passo di arrampicata). Ritorno in Giannetti e pernottamento al rifugio.

3° giorno 18 agosto – Dal rifugio si scende per il sentiero verso Bagni Masino fino a quota m. 1600 circa. Da qui si risale per la solitaria e poco frequentata valle che porta verso l’alpe Sione da cui si prosegue su gande e prati senza sentiero e senza indicazioni per la cima panoramica del Cavalcorto ( m. 2763), stupendo belvedere su tutta la Val Masino. Difficoltà EE+ . Rientro a valle

Vuoi avere maggiori informazioni su questa attività?