FALC Ferant Alpes Laetitiam Cordibus

Società alpinistica ONLUS dal 1920

Sottosezione CAI

caricamento..Caricamento..

Regolamento generale corsi

Aggiornato il 17/11/16

La quota di iscrizione ai corsi comprende: le dispense delle lezioni teoriche, il manuale del CAI e l'uso del materiale della scuola. Le spese di trasporto, vitto e alloggio sono a carico dei partecipanti. La quota non comprende alcuna assicurazione; è però necessaria l'iscrizione al CAI, la cui quota comprende un'assicurazione contro gli infortuni a partire dall'anno solare di iscrizione. Le iscrizioni si effettuano presso la segreteria della scuola in via Repubblica Cisalpina, 3 (Arena di Milano) ogni giovedì sera dalle ore 21.30 alle ore 22.30 sino ad esaurimento posti. Ogni partecipante deve presentare un certificato medico di idoneità all'attività sportiva non agonistica, il modulo di iscrizione compilato (disponibile presso la sede FALC o sul sito internet), la quota d'iscrizione, 2 foto tessera (1 foto per i soci CAI). Le iscrizioni ai corsi sono rieservate alle persone di età non inferiore ai 16 anni: i minorenni dovranno far vistare la domanda al genitore.

Ogni allievo deve partecipare al corso con l'equipaggiamento idoneo, specificato all'atto dell'iscrizione. Sia il programma pratico sia quello teorico potranno essere variati anche senza preavviso, per esigenze tecnico ambientali.

Per garantire la sicurezza di tutti, iscrizioni ai corsi saranno limitate ad un numero prefissato ed insindacabile deciso dagli organizzatori o responsabili tecnici in rapporto agli istruttori ed accompagnatori disponibili.

La direzione del corso ha la facoltà di escludere dal corso gli allievi che si dimostrassero non idonei o che tenessero un comportamento non consono alla montagna, mettendo e repentaglio la propria ed altrui incolumità. Solo nel primo caso verrà rimborsato il 90% della quota di iscrizione. Il rimborso verrà effettuato inoltre soltanto se l'allievo concluderà la sua partecipazione entro la prima gita dopo la selezione. La scuola adotta ogni precauzione onde tutelare l'incolumità degli allievi, ma declina ogni responsabilità per incidenti che dovessero accadere durante lo svolgimento della lezione pratica, lezione pratica che si intende iniziata e conclusa quando si lascia e si riprende l'auto. L'onere per eventuali interventi di soccorso alpino è a carico del singolo.

La frequenza alle lezioni teoriche e pratiche è obbligatoria. L'assenza può portare, a giudizio della direzione, all'esclusione dal corso senza il rimborso della quota.

 
▲ Torna a inizio pagina