FALC Ferant Alpes Laetitiam Cordibus

Società alpinistica ONLUS dal 1920

Sottosezione CAI

Scuola Scialpinismo Alpinismo Arrampicata

caricamento..Caricamento..

cinque giorni d'estate

Aggiornato il 28/01/19

La Falc da diversi anni organizza in collaborazione con la guida alpina Vanni Spinelli un trekking di cinque giorni che si svolge prevalentemente in ambiente glaciale di alta montagna.

Normalmente il percorso si svolge su sentiero, morene, creste, ghiacciai: pertanto la proposta si rivolge ad escursionisti allenati e con un minimo di conoscenza delle tecniche di progressione su ghiaccio

Scarica la scheda

Cevedale 30-6-07

Lyskam
































 

Iscrizioni:

iscrizioni@falc.net

Calendario:

5 agosto ‘19

Ritrovo a Milano ore 6,30 e partenza per Modane/

Termignon/Pont du Chatelard (1347 m.) Salita al

Rifugio dell’r(2309 m.) Pernottamento al rifugio.

Dislivello in salita circa metri 1000 – ore 3 circa

6 agosto ‘19

Dal rifugio saliamo per morene e poi ghiacciai al

Dome de Chasseforet (2586 m.). Se le condizioni lo

permettono inanelliamo anche il Dome de l’Arport

(3599 m.) e il Dome de Nants (3570 m.)Passando

per il Dome de Sonnailles scendiamo al rifugio de la

Vallette (2590 m.) Dislivello in salita: circa 1300 m.

-ore 8/9 complessive circa.

7 agosto ‘19

Il mattino puntiamo al rifugio du Col de la Vanoise

(2517 m.) attraverso il ghiacciaio che passa per

la Pointe du Darde (3206 m.). In alternativa il più

semplice sentiero escursionistico in bassa quota

in direzione del rifugio. Dislivello in salita: circa

1000 m. - ore 5 circa anche in relazione al percorso

scelto.

8 agosto ‘19

Dal rifugio, condizioni permettendo, salita alla Grande

Casse (3855 m.) con difficoltà classificate PD+. Se le

condizioni non permettono la salita, si opta per il Colle

de la Grande Casse, comunque su ghiacciaio. Al rientro

trasferimento al rifugio d’Entre Deux Eaux (2120 m.)

9 agosto ‘19

Dal rifugio diverse possibilità di rientro su Termignon. Con

tranquillità e pace, dopo un giro così bello per le amate

montagne, ci godiamo il panorama e la bellezza del posto

rientrando passo dopo passo quasi augurandoci che il

sentiero duri ancora a lungo...- Dislivello variabile ma non

eccessivo.Dislivello in salita cica 1000 mt. – ore 6 circa

 

 

▲ Torna a inizio pagina